La storia dei Bagni di Bormio nel periodo medioevale è ricostruibile grazie alle numerose testimonianze storiche. Si parla di una chiesa di San Martino accanto alla quale abitavano dei monaci. Si parla anche di opere di fortificazione e di un castello che vennero distrutti nel 1201 in seguito alla pace con Como e successivamente ricostruiti. Già dal 1300 i Bagni attirano numerosi visitatori che ne lodano le acque salutari. Il più illustre è Leonardo da Vinci, che vi soggiornò nel 1493. Tre anni dopo vi giunge anche il Duca di Milano Ludovico il Moro.

Le acque delle terme di Bormio sgorgano da nove diverse sorgenti situate ad altitudini diverse, tra i 1280 e i 1421 metri s.l.m. Le acque minerali, tra le poche naturalmente calde, sgorgano ad una temperatura tra i 37 e i 43 °C, che varia in base alle stagioni.





Prenota ora:


I tuoi dati
Dati carta di credito/debito
  1. Tipo carta

Torna alla Home